The Creative Preview: Queen, “A Night in Bohemia”, Documentary

Ti siedi in sala, le luci si spengono e subito ti sembra di esserci, all’Hammersmith Odeon di Londra, in quel lontano e freddo e adrenalinico 24 dicembre 1975. Istintivamente ti stringeresti nelle spalle per i brividi di freddo e d’emozione.

“Is this the real life? Is this just fantasy? Caught in a landslide, no escape from reality…”

È il giorno del leggendario concerto Queen – A night in Bohemia. Il giorno in cui il mondo sembra capovolgersi e a tratti sbriciolarsi sotto i colpi di “Killer Queen”, “Liar”, “Keep Yourself Alive” e “Now I’m Here”. Il giorno della prima, indimenticabile esecuzione di Bohemian Rhapsody, quando il gruppo rock inglese ottiene la consacrazione ufficiale con la diretta televisiva del concerto durante il programma musicale di BBC Two “Old Grey Whistle Test“.

QUEEN 15X10 HD

“Mama, life had just begun, but now I’ve gone and thrown it all away…”

Lo senti, vedendo scorrere le immagini, che la band sa che quello è il suo momento. La performance è infatti una delle più coinvolgenti, grazie ai virtuosismi vocali e al pianoforte di Freddie Mercury, con costumi e luci curati nei minimi particolari. Spettacolare e imperdibile lo straordinario assolo di chitarra di Brian May, apoteosi dell’eccellenza musicale che, non a caso, ricorda che «sullo schermo risulta evidente l’energia che sprigionavamo».

 “I don’t want to die, I sometimes wish I’d never been born at all…”

Nelle sale cinematografiche italiane dal 16 al 18 maggio con la distribuzione di Microcinema, Queen – A night in Bohemia comprende immagini e interviste inedite, materiale d’archivio imperdibile come la prima intervista televisiva alla band, alcuni spezzoni dei video di “Keep Yourself Alive” e “Liar” e momenti dei concerti svolti a Hyde Park, al Rainbow e all’Hammersmith, in quello che è stato un anno fondamentale nella storia dei Queen. E ti sembra di vederlo Freddie, che finisce di truccarsi con cura, si sistema i capelli e si guarda allo specchio. Non ci sono ombre, non ci sono segni. La pelle è liscia, perfetta. Gli occhi accesi. Si solleva gli angoli della bocca con le dita, fissa lo specchio e sorride. Per un attimo gli sembra di perdere l’equilibrio dall’emozione, ma non è da lui allentare la presa. Lui che molla, nulla gli si addice di meno.

E ti sembra di vederlo Freddie, che finisce di truccarsi con cura, si sistema i capelli e si guarda allo specchio. Non ci sono ombre, non ci sono segni. La pelle è liscia, perfetta. Gli occhi accesi.

QueenBohemia_Still16
QueenBohemia_Still12
QueenBohemia_Still10
QueenBohemia_Still38
QueenBohemia_Still44
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Queen – A night in Bohemia – Documentario

16, 17 e 18 maggio nei cinema dell’Emilia Romagna

BOLOGNA – Odeon, The Space Cinema

CARPI – Space City

CASALECCHIO DI RENO – UCI Cinemas Meridiana

CENTO – Cinepark

CESENA – Aladin

CESENA – Eliseo

COMACCHIO – Cineplus

FERRARA – UCI Cinemas

FAENZA – Cinedream

FORLÌ – Astoria

FORLIMPOPOLI – Cineflash

MODENA – Victoria

PARMA – Astra

PARMA – The Space Cinema – Barilla Center

PARMA – The Space Cinema – Cinecity

PIACENZA – UCI Cinemas

PUIANELLO – Eden

RAVENNA – Cinemacity

RICCIONE – Cinepalace

RIMINI – Le Befane

REGGIO EMILIA – UCI Cinemas

RUBIERA – Emiro

SANT’AGATA BOLOGNESE – Cineci

SAVIGNANO SUL RUBICONE – UCI Cinemas Romagna

per info: www.microcinema.eu

Articolo: Silvia Antenucci

Commenti

commenti

Silvia Antenucci
Silvia Antenucci

Contributor - Writer

Da sempre indecisa tra l'esperire e il costruire ha preso tempo vivendo in molte città (Verona, Milano, Birmingham, Roma, Bologna), e facendo della scrittura la propria guida privilegiata. Ha conosciuto mille mondi, incontrato persone eccezionali, preso batoste epiche e quindi imparato un'infinità di cose. Come donna e come professionista nel ruolo di Communication Manager e Press Office. Nel 2012 ha pubblicato il romanzo "Sorridi", a cui sono seguiti diversi racconti in antologie, l'ultimo del 2015 all'interno della raccolta "Denti", edita da Fernandel.

No Comments Yet

Comments are closed