Federico Randazzo, Slow Drive: la bellezza della guida lenta

Lasciarsi incantare guidando un sogno a quattro ruote. In collaborazione con Smartbox, abbiamo incontrato Federico Randazzo, fondatore di Slow Drive, e ci siamo fatti raccontare il sottile piacere di “guidare con lentezza”.

In collaborazione con:

Federico Randazzo di Slow Drive ha fatto ciò che molti noi sognano di fare da sempre. Ma lui l’ha fatto davvero. Ha cambiato la sua vita, lasciando una carriera ben avviata, per inseguire il suo piccolo grande sogno.
Sono salita a bordo di una delle Spider di Federico e ho indossato i grandi occhiali con montatura bianca che mi ha regalato per l’occasione: immersi in questa struggente ambientazione anni ’60 mi sono fatta raccontare la sua storia. Federico Randazzo era marketing e brand manager di Wella, la multinazionale tedesca specializzata in cosmetici per capelli. Con la sua laurea in Economia in tasca aveva intrapreso un percorso prestigioso che gli aveva portato diverse soddisfazioni, ma dopo sei anni, in concomitanza con l’acquisizione dell’azienda da parte P&G, ha salutato i colleghi ed è ripartito dal suo sogno e da una nuova idea di business: permettere alle persone di noleggiare spider d’epoca per vivere un’ora, un pomeriggio, un week end ascoltando il suono di motori ormai sconosciuti e assaporando il piacere della guida lenta; lo slow driver, infatti, come dice Federico «non sceglie mai la via più veloce e trafficata, ma preferisce quella più bella e meno battuta, più lunga ma emozionante».
La società Slow Drive nasce, quindi, grazie ad un azzardo e a tanta caparbietà: erano solo in due, inizialmente, Federico e un socio. Si occupavano di tutto, dall’attività di noleggio, al marketing, al lavaggio delle auto. Federico ricorda ancora con una punta di emozione l’acquisto delle prime due auto da destinare all’attività. «Le abbiamo acquistate in Puglia, e per portarle a Padenghe sul Garda abbiamo guidato due giorni».

«Quando pensiamo alle auto d’epoca viene subito in mente il noleggio, con conducente, in occasione dei matrimoni. La mia idea, invece, era completamente diversa: offrire la possibilità di GUIDARE UN’auto d’epoca IN PRIMA PERSONA, spider nello specifico, ALLA SCOPERTA DEL NOSTRO TERRITORIO». federico randazzo, SLOW DRIVE

 

Federico Randazzo ha sempre avuto le idee chiarissime. «Era arrivato il momento di offrire un servizio che ancora in Italia non c’era. O meglio, non c’era come l’avevo pensato io. Quando pensiamo alle auto d’epoca viene subito in mente il noleggio, con conducente, in occasione dei matrimoni.

La mia idea, invece, era completamente diversa: offrire la possibilità di guidare un’auto d’epoca in prima persona, spider nello specifico, alla scoperta del nostro territorio e goderne per un periodo di tempo, che fosse breve o lungo, per fare un’esperienza a bordo di quattro ruote che hanno fatto la storia dell’automobile in Italia, per provare l’ebbrezza di guidare modelli di auto ormai introvabili. Senza, necessariamente, aspettare il proprio matrimonio».

Quali sono le auto che Slow Drive mette a disposizione dei clienti?

«Abbiamo diversi modelli di Duetto Alfa Romeo: il modello Osso di seppia (utilizzato da Dustin Hoffmann nel film Il Laureato), il modello Coda tronca e l’Aerodinamica. Inoltre abbiamo una Giulietta spider, capolavoro di design e icona della Dolce Vita, una Fiat 1500, una Morgan 4/4 e numerose Triumph (Spitfire 1500, Spitfire MK II e IV), Maggioloni Volkswagen, Fiat 500 e l’originale Mini Cooper, oltre a tantissime altre auto.

Federico Randazzo-3641
Federico Randazzo-4068
Federico Randazzo-4081
Federico Randazzo-4086
Federico Randazzo-4082
Federico Randazzo-4088
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Ma ci piace pensare di offrire un servizio che va oltre la consegna di un’auto: chiediamo al cliente il tipo di itinerario che intende intraprendere, così da potergli indicare le strade più belle, i luoghi in cui trovare i vini migliori, i prodotti tipici più buoni o dove gustare piatti genuini. Possiamo anche fornire guanti da guida per lui e occhiali da grande diva per lei, come quelli che ho dato a te. Per un’esperienza che non trascura nulla, soprattutto i particolari».

Chi noleggia, generalmente, le vostre auto? 

«Poiché il noleggio è “senza conducente”, le opportunità di utilizzo sono le più svariate.

Federico Randazzo-3859
Federico Randazzo-3698
Federico Randazzo-3764
Federico Randazzo-3728
Federico Randazzo-3862
Federico Randazzo-3893
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Generalmente il noleggio viene effettuato da persone che vogliono provare l’ebbrezza di fare una gita a bordo di una di queste auto ormai introvabili: c’è chi non ha mai guidato una spider e desidera provare l’esperienza, ma ci sono anche gli appassionati di un particolare modello che non smetterebbero mai di guidarlo, fino alla coppia che desidera passare qualche ora romantica, magari in occasione di un anniversario. Il noleggio si presta anche ad attività per aziende quali eventi o team building. Inoltre, le nostre auto sono a disposizione per spot pubblicitari e film oltre che per gare di interesse storico. Ah, ovviamente anche per i matrimoni».

Federico Randazzo-3790
Federico Randazzo-3807
Federico Randazzo-3800
Federico Randazzo-3789
Federico Randazzo-3850
Federico Randazzo-3936
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

«C’è una coppia, nostra fedele cliente, che noleggia ogni anno la nostra Mini Cooper: appassionati di quest’auto da sempre, arrivano vestiti di tutto punto con la tuta in pelle e il cappellino griffati Mini per godersi una giornata a bordo della nostra auto sulle strade del Garda». federico randazzo, slow drive

Durante l’esercizio di questa attività non saranno mancati i personaggi curiosi, immagino.

«Le auto Slow Drive vengono noleggiate davvero da chiunque: coppie ufficiali (etero e non), ma spesso anche coppie di amanti o amici che desiderano condividere l’esperienza.

C’è una coppia, nostra fedele cliente, che noleggia ogni anno la nostra Mini Cooper: appassionati di quest’auto da sempre, arrivano vestiti di tutto punto con la tuta in pelle e il cappellino griffati Mini per godersi una giornata a bordo della nostra auto sulle strade del lago di Garda».

Nella vostra sede Slow Drive di Padenghe sul Garda, però, non sono presenti tutte le auto del vostro parco, vero?

«Esatto. Recentemente abbiamo deciso di espanderci e l’abbiamo fatto, come sempre, grazie a un’intuizione. In seguito al successo ottenuto da Slow Drive venivo contattato sempre più spesso da persone che mi chiedevano consigli su come aprire, a loro volta, un servizio di noleggio di auto d’epoca nella loro città. Dopo aver dispensato consigli gratis per un discreto periodo di tempo ma, soprattutto, dopo aver notato che stavamo ricevendo sempre più richieste di noleggio da altre città, Milano in testa, avevo capito che era necessario modificare il nostro modello di business. Spostare un’auto da Padenghe a Milano o Bologna era estremamente costoso – un costo che andava ad aggiungersi al costo del noleggio – così abbiamo attivato un programma di affiliazione con altre realtà sul territorio, per poter offrire i nostri servizi ad una clientela più vasta, distribuita su un territorio più ampio. Ora copriamo tutto il nord e centro Italia oltre ad avere nostre sedi di proprietà Slow Drive a Como e Parma».
Il tempo a disposizione per la nostra intervista è finita. Pur non rimpiangendo affatto la leva dell’aria (ho purtroppo l’età per ricordarmela), confesso che scendere da questa Alfa Romeo Giulietta Spider del 1959 è stato più difficile di quanto credessi.

In un’epoca in cui tutto va veloce, la guida lenta di un motore da ottanta cavalli installato su una decappottabile ha il sapore dolce-amaro di un’epoca che non tornerà. Se non, per qualche ora, grazie al rombo di queste auto. Magari sbagliando strada, per scoprire luoghi che non avremmo mai immaginato.

Articolo: Sonia Milan Shooting: Adriano Mujelli


 

L’emozione di mettersi al volante di un sogno a quattro ruote è alla portata di tutti. L’esperienza  Slow Drive è disponibile nel cofanetto Smartbox “Realizza un sogno”. Per saperne di più clicca sull’immagine dedicata.

Commenti

sonia milan
sonia milan

Editor - SEO - Digital Strategist

Laureata in Comunicazione a Milano, mastica scrittura e informatica da quando i monitor erano a fosfori verdi. È quasi giornalista e ha un libro nel cassetto da due anni, ma è troppo impegnata a tenere corsi sulla comunicazione digitale in giro per l’Italia per poterlo pubblicare.

No Comments Yet

Comments are closed